Menta

Christian Galli
Cosa accade dentro di noi quando qualcuno che amiamo muore? Lamia, ragazza forte e intelligente, lo sperimenterà sulla sua pelle. Molto legata al suo anziano cane, Otto, e alla sua vicina Marzia, dovrà affrontare un momento molto difficile quando prima uno e poi l'altra moriranno. Da questo momento, una serie di cose strane inizieranno ad accadere: lampioni tremolanti, rumori forti nel giardino, ombre minacciose. La presenza del nuovo vicino, Michele, complicherà ancora di più le cose. Come farà Lamia, con l'aiuto della sua amica Lu, a superare tutto questo? Un graphic novel in cui la realtà brutale dei sentimenti, il mistero e il fantastico si intrecciano alla perfezione, regalando momenti di pura suspense.

Tunué, 2022
Pagine 160
ISBN 9788867904228

Scrivi un commento al libro

  1. 15775

    18-06-2024 14:02

    Io non leggo spesso libri italiani, Ma questo era Bello.

  2. Matilde

    24-05-2024 21:07

    Questa grafic novel mi è piaciuta molto perchè parla di un’amicizia profonda tra due ragazze, cioè Luna e Lamia che sono due amiche inseparabili e anche se per Luna è difficilie credere che ci sia una creatura mostruosa ed è gelosa dell’amicizia fra Lamia e Michele, non abbandona l’amica. Mi è piaciuto molto anche il personaggio di Michele che, essendo un pò misterioso, sembrava essere il mostro, ma in realtà non lo era, e mi è piaciuto anche scoprire che la bestia mostruosa era Otto, il cane di Lamia che era morto da un pò di tempo, e per me questo è stato un bel colpo di scena. Mi ha stupito molto anche Lamia che alla fine del libro lascia andare il suo cane Otto, anche se credo che avrebbe preferito riportarlo a casa. Consiglio di leggere questo libro alle persone della mia età.

  3. SpukiGeist2024

    13-05-2024 13:43

    Dieses Buch ist auf eine interessante Art und Weise geschrieben. Komplimente an die Autorin

  4. Nicola Biollo

    04-05-2024 09:21

    La protagonista Lamia è una ragazza dai sentimenti profondi che esprime di fronte alla morte del proprio cane e della cara vicina di casa, ma anche nel rapporto con la madre e la migliore amica Lucia. Il valore dei sentimenti emerge in Lamia anche alla fine della storia quando la protagonista accetta di lasciare andare per sempre l’anima del proprio cane non più vivo e gioisce per l’arrivo di un gattino, dono del suo amico Michele.
    L’aggiunta di mistero e fantastico arricchisce questa storia di genuina umanità. Trovo bella e dettagliata la grafica che rende la lettura piacevole e scorrevole.